Bethan Laura Wood

Londra, Regno Unito

Nata nel 1983, la designer britannica Bethan Laura Wood studia design tridimensionale all'Università di Brighton, laureandosi con lode nel 2006. Continua la sua carriera accademica al Royal College of Art, studiando design di prodotti sotto la guida di Jürgen Bey e Martino Gamper, prendendo il master nel 2009.

Già durante gli studi Wood apre il suo studio, chiamato WOOD London. Crea una serie di oggetti che spaziano da gioiellimobili , e illuminazione  fino a interventi e collaborazioni su larga scala, spesso producendo pezzi in collaborazione con artigiani locali. Il suo lavoro è caratterizzato da una ri-contestualizzazione di elementi di oggetti di tutti i giorni, spesso concentrandosi sui loro motivi e colori come indicatori della loro origine, produzione, e uso passato.

Progetti di spicco includono la collezione di illuminazione in vetro Totem (2011), la serie di gioielli in truciolato Particle, e i tavoli Moon Rock (2011), messi insieme come un puzzle e intagliati con pezzi di laminato in plastica tagliati con il laser. Le fonti di ispirazione di Wood sono la città in cui vive e la sua attrazione verso l'impatto emozionale creato dalla stratificazione di vari colori, forme e tessuti.